italiano English

Matteo Bugli » Fisarmonica

34 anni
Alla tenera età di 5 anni sperimenta il primo contatto col mondo della musica classica attraverso il violino. Dopo solo un anno il suo interesse si sposta al violoncello (essendo “meno faticoso, perché si sta a sedere!”), ma dopo poco è ancora chiaro che non è scattata alcuna scintilla. Il fortuito ritrovamento di una vecchia fisarmonica appartenuta a sua nonna scatenerà invece una passione musicale travolgente che dura tutt'oggi. Diplomatosi a Firenze con il M°Ivano Battiston, comincia le prime esperienze “rock” come fisarmonicista dell'Oversea Orchestra e dell'AnDante Orchestra, dove immortali brani pop-rock vengono riarrangiati in chiave classica. A questo accompagna i ritmi incalzanti e l'energia della musica gipsy e klezmer, suonando nel “Gipsy Ensemble” insieme al fratello violinista Vieri. Incontrando per caso Marco ad una esibizione dell'AnDante, comincerà una collaborazione con gli Aurea Sectio che porterà alla sua ennesima contaminazione musicale, questa volta con la purezza e la potenza del Metal.
» Altri gruppi:
Oversea Orchestra, Gipsy Ensemble.
» Strumentazione:
Fisarmonica a bottoni Victoria
» Suona da:
20 anni.
» Artisti preferiti:
Bach, Beatles.
» Dischi preferiti:
The Beatles a.k.a. The White Album (Beatles)
» Canzoni preferite:
Don't stop me now (Queen).
» Curiosità:
La sua altra grande passione è l'astrofisica, in particolare se si tratta di buchi neri, plasmi magnetizzati e getti relativistici... Nello spazio non si può ascoltare un po' di buona musica, ma non mancano spettacoli altrettanto mozzafiato!
» Suona in:
The Sword Of Ice And Fire (nelle tracce: 8, 10)