italiano English

Pietro Becatti » Batteria

40 anni
Inizia la sua attività musicale approcciandosi alla batteria che era già uno speranzoso quindicenne della Firenze alternativa. Il primo gruppo in cui milita sono i Basement Insane, successivamente gira alcune formazioni locali per approdare finalmente ai Frastuono (band con cui incide due EP sostenute da intensa attività live). Si separa per qualche anno dai Frastuono per dedicarsi totalmente alla band di sua creazione i Progetto Yogurt. Con i Progetto Yogurt partecipa a diverse manifestazioni live arrivando in terza posizione al Rock Live Antella edizione 2004. Nel 2007 la band si scioglie e iniziano diverse collaborazioni tra cui Tempo Zero, Empatia, Falchi e nuovamente i Frastuono.
Dal novembre 2011 si aggrega agli Aurea Sectio, e nell'anno successivo entra a far parte dei Sound&Vision (tribute a Bowie). Nel 2013 esce dai S&V per dedicarsi completamente agli AS.
» Strumentazione:
Pearl Reference, Ufip, Sabian, Yamaha Power V.
» Artisti preferiti:
Dream Theater, Tool, Molotov, The Cleopatras e tutto (ma dico TUTTO) l’underground fiorentino!
» Dischi preferiti:
Images and Words (DT), Master of Puppets (Metallica), Lateralus (Tool), The Equilibrium (Frastuono)
» Canzoni preferite:
Take the Time (DT), Hit Me (Molotov), Inifinito (Raf), One (Metallica)
» Curiosità:
È il più diversamente giovane del gruppo.
» Dicono di lui:
"Nonostante la sua giovane età ha grandi doti per crescere"
» Suona in:
The Sword Of Ice And Fire (nelle tracce: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14)