italiano English

Leonardo Taiuti » Voce e cori

35 anni
Sverginato musicalmente da un disco degli Avantasia, inizia a cantare in maniera del tutto goliardica a vent'anni, quando entra a far parte della neonata band Armantika grazie alla spinta dell'amico batterista Max Innocenti. Qui, tra un concerto e l'altro, comincia a farsi le sue esperienze di palco, si decide a prendere lezioni e conosce il bassista Marco Quaranta, con il quale instaurerà una duratura amicizia e in futuro darà vita a diverse, proficue collaborazioni. Defunto il progetto Armantika, Leonardo decide di dedicarsi con maggiore serietà alla musica ed entra a far parte della band heavy-power metal Legio Fulminata, sempre grazie allo zampino del solito Max. Con questo gruppo rafforza la propria esperienza di palco e incide anche un mini EP autoprodotto, "Fate of a Million Men". Nel frattempo studia prima con Marco Baroncini, poi con il cantante rock Jacopo Meille (vocalist di Tygers of Pan Tang, Mantra, Norge e molti altri). Al termine dell’esperienza con “la Legio”, avvia insieme a Marco il progetto rock opera Aurea Sectio, dedicandosi con scrupolosità al reclutamento del personale necessario.
» Strumentazione:
Microfono Shure beta 58A
» Suona da:
10 anni.
» Artisti preferiti:
Jorn, Avantasia, Ayreon, Rhapsody of Fire, Smashing Pumpkins, Labyrinth, Vision Divine, Royal Hunt.
» Dischi preferiti:
Return to Heaven Denied (Labyrinth), 01011001 (Ayreon)
» Canzoni preferite:
Troppe per dirne una. Ultimamente "The Sixth Extinction", Ayreon.
» Curiosità:
È dall'86 che tenta senza successo di farsi crescere la barba e ritiene che, in generale, si utilizzino "choirs aah" in quantità insufficienti.
» Suona in:
The Sword Of Ice And Fire (nelle tracce: 3, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14)
» Personaggi: